Lavoro: garantire il diritto al reintegro

lavoro-lavoratori
Anche nell’ipotesi di un contratto a tutele progressive , che potrebbe utilmente sostituire la pletora di contratti che nel corso di questi anni hanno reso più precaria la vita lavorativa di milioni di persone, non possiamo abbandonare il diritto individuale al reintegro, dopo che un giudice abbia verificato l’insussistenza di una giusta causa.
L’efficacia del job act sarà quella di mettere i lavoratori nelle condizioni di essere rispettati tutti allo stesso modo e  noi vogliamo contribuire affinché questo obiettivo sia raggiunto.
Gennaro Migliore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *